IN ATTESA DI REALIZZAZIONE

ATTIVITA’ IN FASE DI ATTUAZIONE NEL 2019 – PROGETTO AGRICOLO IN NICARAGUA

Nel mese di luglio è stato avviato un progetto agricolo che coinvolge 20 famiglie impegnate nella coltivazione di fagioli e mais. La complessiva area coltivabile è di 22 ettari e mezzo che si estende prevalentemente  in collina dove il terreno , essendo stato adibito per 35 anni a pascolo, ha conservato una buona fertilità. Pertanto hanno assegnato mediamente un ettaro alle famiglie di 5 componenti, mentre  a quelle costituite da 6 o 7  membri,  mezzo ettaro in più. Referente e coordinatore in loco del progetto è Marlon , già beneficiario di un contributo Uvisp per la realizzazione di un’attività fondata sull’allevamento dei polli. Agli inizi  Marlon ha radunato 20 famiglie povere e prive di un lavoro fisso che hanno accolto subito le proposte presentate. Con altri incontri che sono seguiti sono stati illustrati i sistemi di coltivazione innovativi da utilizzare al fine di migliorare la resa del raccolto. Infatti per conseguire risultati soddisfacenti si ricorrerà all’acquisto dei concimi , degli erbicidi, degli insetticidi e di un rinfrescante, tipo di fertilizzante  che , in caso di scarsità di piogge , rende il terreno umido favorendo la crescita delle piantine. I contadini hanno provveduto subito alla pulizia delle terre, eliminando erbacce e sterpaglie, per essere pronti alla semina che si svolgerà nel mese di agosto ( si vedano le foto pubblicate ). A novembre inizierà la fase del raccolto. Alla fine dell’anno dunque si potrà valutare la bontà del progetto per la cui attuazione l’Uvisp-Assisi ha stanziato la somma di 2000 €